COME PREVENIRE LA PSICOSI - Nessuno è perfetto:Malattie e Disturbi Mentali

Vai ai contenuti

Menu principale:

COME PREVENIRE LA PSICOSI

MALATTIE E DISTURBI MENTALI > LE PSICOSI


COME PREVENIRE LA PSICOSI

Il primo episodio psicotico può essere un'esperienza particolarmente traumatica e sconvolgente. I cambiamenti comportamentali della persona possono dar via a preoccupazioni ed angoscia in quanto nessuno riesce a capire effettivamente quello che sta succedendo.
E dato che non ci si rende conto del problema spesso non si chiede aiuto con la massima sollecitudine e conseguentemente queste malattie che sono curabili,non si curano perchè non vengono individuate.Ed anche quando si chiede aiuto, potrebbe passare del tempo prima che venga effettuata la diagnosi giusta dato che i disturbi di questo tipo sono molto difficili da individuare.

Chiedere aiuto al più presto:
Spesso passa un lungo periodo di tempo prima che abbiano inizio le cure per il primo episodio psicotico e più tempo passa più difficoltà insorgono con la famiglia, con gli amici, con lo studio e col lavoro.
La malattia potrebbe incidere sullo stato emotivo della persona soprattutto se la terapia viene rinviata. Altri problemi potrebbero verificarsi o magari anche peggiorare come ad esempio disoccupazione,depressione, abuso di droghe, violazioni della legge o auto-lesioni. Inoltre se la terapia viene somministrata con ritardo potrebbe portare ad una più lenta e meno completa guarigione.
Non c'è bisogno che insorgano difficoltà. Se la psicosi viene individuata prontamente, molti problemi si possono prevenire.

Quali sono i segni premonitori?


Una persona potrebbe divenire:
• sospettosa
• depressa
• ansiosa
• tesa
• irritabile
• pronta all'ira
Una persona potrebbe avvertire:
• sbalzi di umore
• disturbi del sonno
• cambiamenti dell'appetito
• perdita di energia o della motivazione
• difficoltà della concentrazione o della memoria
Una persona potrebbe credere che:
• le sue funzioni mentali siano molto rapide o molto lente
• le cose siano in qualche modo diverse
• l'ambiente che la circonda sia cambiato
Spesso i familiari e gli amici sono i primi a notare i cambiamenti.
I familiari e gli amici potrebbero notare se:
• il comportamento di una persona cambia
• il suo lavoro o i suoi studi peggiorano
• diventa più isolata o si chiude in sè stessa
• non si interessa più dei rapporti sociali
• diventa meno attiva
Le famiglie spesso si rendono conto che c'è qualcosa che non va anche se non sanno esattamente quale sia il problema.
I comportamenti di questo tipo potrebbero essere una reazione di breve durata ad avvenimenti stressanti,come ad esempio problemi a scuola o al lavoro o nei rapporti personali. D'altronde potrebbero essere i segni premonitori dell'insorgenza della psicosi, quindi è importante che vengano controllati.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu