Cooperativa Sociale INTERACTIVE - Nessuno è perfetto:Malattie e Disturbi Mentali

Vai ai contenuti

Menu principale:








Cooperativa Sociale INTERACTIVE

ASSOCIAZIONI PER DISABILI





INTERACTIVE HEALT E SOCIAL CARE


Chi siamo

Interactive è una Cooperativa Sociale di tipo A, senza fine di lucro, che opera dal 1996 nell’ambito dei servizi residenziali e semiresidenziali destinati ad anziani, persone con disturbi mentali, con gravi disabilità o con problemi di tipo comportamentale, soggetti cerebrolesi e traumatizzati cranici.

Sviluppiamo progetti di eccellenza nel campo della psichiatria riabilitativa attraverso percorsi personalizzati di inclusione sociale e reinserimento lavorativo. Ci prendiamo cura di oltre 400 persone ospitate nei nostri servizi residenziali e diurni elaborando progetti individuali e affidando gli ospiti a operatori qualificati come psichiatri, neuropsichiatri, infermieri, psicologi, educatori, operatori sociosanitari, in formazione continua sugli approcci e i metodi più accreditati.

Siamo inoltre leader in ambito regionale nell’assistenza socio-educativa e riabilitativa a favore di soggetti con disturbi dello spettro autistico e disturbo pervasivo dello sviluppo, attraverso la progettazione e gestione diretta di servizi domiciliari, semi-residenziali e residenziali.

Interactive è supportata da un Comitato Tecnico Scientifico che predispone progetti di gestione “ad hoc” per ogni singola realtà e sovrintende alla valorizzazione, formazione e aggiornamento continuo delle risorse umane.

Siamo convenzionati per interventi terapeutico–riabilitativi nei confronti di soggetti psichiatrici e portatori di handicap psicofisici con le ASL del Piemonte e della Valle d’Aosta, alcune ASL della Lombardia, della Liguria, del Veneto, del Friuli, della Toscana, della Sardegna, delle Marche, dell’Abruzzo, del Molise, del Lazio, della Calabria e della Sicilia e numerosi enti gestori di Servizi Socio-Assistenziali.

Collaboriamo con il Ministero della Giustizia per interventi educativo-riabilitativi rivolti a pazienti psichiatrici adulti autori di reato. Siamo iscritti all’albo fornitori del Comune di Torino sezione B per interventi socio-assistenziali, sanitari, educativi e riabilitativi per disabili minori e adulti.

Interactive ha conseguito, tramite la DNV (Det Norske Veritas), la certificazione del Sistema di Gestione per la Qualità ai sensi della norma UNI EN ISO 9001:2008 per la specifica attività di “Progettazione ed erogazione di servizi socio-sanitari e educativi per soggetti affetti da disturbi psichiatrici e disabili affetti da disturbi dello spettro autistico e disturbi del comportamento”.

Interactive è la capofila delle cooperative aderenti al Consorzio Gentes e ha il compito di dare impulso alle iniziative di solidarietà sociale delle singole cooperative, realizzando servizi di supporto e di consulenza tecnica, realizzati attraverso i criteri dell’agire imprenditoriale. Fanno parte del consorzio:

Cooperativa Sociale Agricola di tipo B Naturalmente

Cooperativa Sociale Les Aigles

Cooperativa Sociale di tipo B Chemin de Vie

Cooperativa Sociale di tipo B I.SO.LA.



Le nostre sedi di: CUNEO - TORINO - AOSTA - ALESSANDRIA - BERGAMO.

Comunità protetta di tipo B Clubhouse per disturbi mentali gravi - Farigliano (CN)


BElvedere1x1Clubhouse è una comunità protetta di tipo B con sede a Farigliano (CN) aperta dal 2001. Ospita 22 persone con disturbi mentali gravi, che usufruiscono di un trattamento riabilitativo altamente specializzato, orientato al reinserimento sociale e lavorativo. L’alta specializzazione degli interventi, condotti in un ambiente “simi-familiare” offre strumenti educativi e modelli di identificazione che consentono lo sviluppo delle risorse personali.

Tutte le attività sono finalizzate a recuperare il proprio ritmo di vita, la sicurezza, le abilità sociali e competenze specifiche. I risultati riabilitativi raggiunti con numerosi ospiti provenienti da tutte le regioni d’Italia, hanno consentito la creazione nel tempo di percorsi complementari e alternativi all’alta protezione: nel 2011 sono stati attivati i gruppi appartamento La Casetta e Il Ciabot, dove attualmente abitano 10 persone che hanno concluso con successo il percorso riabilitativo intensivo in Clubhouse. La necessità di offrire loro una prospettiva concreta di inclusione sociale, ha indotto Interactive ad avviare un progetto di attività agricola gestita dalla Cooperativa Sociale Agricola Naturalmente che si occupa di semina e raccolta di prodotti ortofrutticoli, viticoltura, corilicoltura e manutenzione aree verdi.

Residenza per disabili Comunità Mauriziana - Luserna San Giovanni (TO)


L’anno 2002 si caratterizza per gli investimenti nel campo della disabilità intellettiva. Durante l’anno è stato avviato un progetto di accoglienza residenziale: la Comunità Mauriziana di Luserna San Giovanni (TO). La residenza è costituita da due nuclei: RAF di tipo A e RAF di tipo B, entrambi finalizzati a fornire non solo accoglienza e protezione, ma anche un percorso riabilitativo individualizzato che, attraverso relazioni significative, consenta di raggiungere il maggior grado di autonomia personale e sociale possibile, attraverso lo sviluppo delle capacità residue del soggetto. La pianificazione attenta e articolata del tempo è finalizzata a garantire agli ospiti una proficua organizzazione della giornata e della settimana, grazie anche all’attivazione di vari di laboratori interni ed esterni alla struttura.

Dal 2011 presso la Comunità Mauriziana è nato il gruppo appartamento femminile Le Coccinelle dove le nostre ospiti hanno mostrato significativi progressi e sempre maggiore autonomia grazie agli interventi educativi ricevuti.




Comunità Terapeutiche Psichiatriche in Valle d’Aosta:
Maison Mont Fallere, Sarre (AO) e La Lumiére (AO)


Nel 2003, Interactive promuove l’avvio della prima comunità terapeutica Valdostana per soggetti con patologia psichiatrica Maison Mont Fallere, situata a 1350 m s.l.m. in località Bellon a Sarre (AO). La struttura, inserita in un grazioso borgo di poco più di venti residenti, si affaccia su uno splendido panorama e ospita, in due nuclei, 25 persone per la maggior parte provenienti dal Dipartimento di Salute Mentale di Aosta, garantendo risultati concreti e la soddisfazione degli ospiti e dei familiari.

Nell’anno 2007, nel comune di Chatillon (AO), è sorta la comunità La Lumiére che accoglie, nei due nuclei, 25 persone con disturbi mentali. Nel settembre 2012, anche in Valle d’Aosta 8 ospiti che hanno ottenuto significativi miglioramenti si sono trasferiti nel gruppo appartamento Maison Banchet.

Nel 2009, sull’onda dell’esperienza dei servizi diurni torinesi per l’autismo, la Regione Valle d’Aosta ha affidato a Interactive l’avvio e la gestione di un servizio sperimentale che ha ospitato 6 utenti, denominato Luna Park Vallée

City-farm Community Cascina Teghillo per l’autismo - Torino (TO)

Nel 2005 nasce a Torino la Cascina Teghillo, un progetto originale di City-Farm Community che vede una farm community inserita nel contesto urbano di una grande città. La Cascina è una delle prime Comunità in Italia ad ospitare in trattamento socio-riabilitativo specializzato soggetti affetti da Disturbi dello Spettro Autistico. La struttura è frutto della ristrutturazione di una delle tipiche cascine dell’area torinese, di cui conserva pienamente la caratteristica disposizione a corte, al centro di un’area verde di circa 250.000 mq. Si tratta di un luogo di vita dove i soggetti autistici sono aiutati e stimolati a esprimere tutte le loro potenzialità di autonomia, di umanità, di capacità, di comunicazione e integrazione con il contesto sociale. Cascina Teghillo dispone di un orto, di una serra per orticoltura e di una stalla per la terapia assistita con asini.
I nuclei residenziali sono due:
la Comunità Fiordaliso (12 utenti)
la Comunità Girasole (12 utenti).


Servizi per l’autismo dedicati a minori e adolescenti:

Luna Park, Casa&Quartiere e Lilliput a Torino (TO)


L’anno 2007 si caratterizza per un’importante svolta nella storia di Interactive. La cooperativa ottiene dalla D.N.V. la certificazione del sistema di qualità ai sensi della norma UNI EN ISO 9001:2008 per la specifica attività di “Progettazione ed erogazione di servizi socio-sanitari ed educativi per soggetti affetti da disturbi psichiatrici e disabili affetti da disturbi dello spettro autistico e disturbi del comportamento”.

I risultati ottenuti con gli ospiti della Comunità Fiordaliso e il riconoscimento dell’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici del Piemonte, favoriscono a Torino la nascita di servizi diurni destinati al mantenimento e al recupero delle autonomie di vita quotidiana da parte di giovani autistici. L’interesse del Comune e delle ASL del territorio permettono l’accreditamento di un Servizio Socio-Riabilitativo Educativo sperimentale e altamente specialistico Luna Park per giovani dai 15 ai 22 anni, di cui Interactive diventa il soggetto gestore in associazione temporanea d’impresa con la Fondazione TEDA. Nel 2008 il servizio diurno si estende ai più piccoli dai 6 ai 16 anni tramite il progetto Casa & Quartiere.

Nel 2012 un ulteriore ampliamento degli spazi a disposizione ha consentito di accogliere presso Lilliput anche i “piccolissimi” da 0 a 6 anni.

I servizi diurni offrono risposte qualificate a più di 90 famiglie di Torino e provincia. Bambini e ragazzi frequentano i S.S.E.R. oltre l’orario scolastico, migliorano le loro capacità di interazione, sviluppano competenze sociali e imparano metodi alternativi di comunicazione. Il personale dei servizi diurni offre consulenza educativa specialistica per i casi in carico nei contesti scolastici, familiari e presso altre agenzie educative della rete.



Residenza Integrata Socio Sanitaria: Il Glicine, Comunità Sant’Agata e Comunità Polis - Sant’Agata Fossili (AL)



Alla fine dell’anno 2009 è nata la Residenza Integrata Socio Sanitaria di Sant’Agata Fossili (AL) che comprende 3 nuclei differenziati con accessi separati e modelli organizzativi mirati alla specificità del singolo nucleo:

RAF (Residenza Assistenziale Flessibile) per anziani Il Glicine (10 posti)

RAF (Residenza Assistenziale Flessibile) per disabili Comunità Sant’Agata (20 posti)

Comunità Protetta Psichiatrica Comunità Polis (20 posti)



Comunità Riabilitativa a Media Densità La casa di Nicola
Tavernola Bergamasca (BG)


Nel 2010, su incarico di una famiglia colpita da un grave lutto, è stata avviata la Comunità Riabilitativa Media
Assistenza La Casa di Nicola.
La Comunità sorge a Tavernola Bergamasca, sul Lago d’Iseo; ospita a oggi 10 persone e dal 2013 è ad Alta
Assistenza.
Alla fine del 2012, anche a Tavernola viene istituito il gruppo appartamento Miralago, che ospita 5 persone.



Presidio Il Fioccardo, per soggetti affetti da autismo e disfunzioni intellettive
Torino (TO)


Il 2011 si caratterizza per l’acquisizione del presidio Il Fioccardo sito nell’omonimo quartiere torinese. L’immobile ha una tradizione sociale ben nota nel torinese perché di proprietà dei Padri Somaschi, ente religioso dedito dagli anni ’60 alla cura di minori con problemi di disagio socio-famigliare. La struttura si sviluppa su 4 piani e un seminterrato. Dal dicembre 2011 la comunità si divide in due parti, che ospitano complessivamente ventuno persone nei due nuclei:

Il Dardo dedicato a Disturbi dello Spettro Autistico e Disturbi della Relazione

Il Fiocco dedicato a Disfunzioni Intellettive correlate a patologie organiche.



Servizio diurno per giovani adulti affetti da autismo Cascina Nibal
Mondovì (CN)


Nell’anno 2014 è nato un nuovo servizio diurno per giovani adulti affetti da autismo Cascina Nibal, a Mondovì (CN). L’avvio del progetto risale all’anno 2006. Autorizzato ed Accreditato dall’ASL di Cuneo e dal Consorzio per i Servizi Socio-assistenziali del Monregalese. Il centro diurno accoglierà fino a 20 ospiti e offrirà attività mirate al mantenimento e al recupero delle abilità di vita quotidiana e di comunicazione. Tra le attività privilegiate ci saranno il laboratorio occupazionale di falegnameria e la serra per la coltivazione ortofrutticola.


Servizio socio-educativo-riabilitativo condotto in contesti familiari
extra familiari e laboratoriali sperimentale
Socialclub – Torino


IMG_3064Dal 3 settembre 2013 il SSER Socialclub di via Oristano a Torino eroga interventi strutturati specialistici per ragazzi/adulti con diagnosi di Autismo e discrete abilità di comunicazione verbale e di autonomia, con associato ritardo mentale di grado medio-lieve e ad alto funzionamento. Le finalità socio-educative-abilitative tendono al potenziamento delle competenze in ogni area ed alla valorizzazione delle attitudini personali di ciascun utente, al fine di favorire il più alto benessere personale e sviluppare le capacità di integrazione sociale.

Le attività sono svolte sia all’interno della struttura sia all’esterno, grazie alla collaborazione con le risorse territoriali (associazioni culturali e sportive, gruppi di volontariato, scuole, ecc.) e con persone facenti parte del gruppo di conoscenze dell’utente stesso, come ad esempio familiari, amici, compagni di scuola e colleghi. Socialclub si propone come spazio di vita quotidiana, di conoscenza e di amicizia.

DSCF0566L’intervento stabile e continuativo consente di promuovere e sviluppare abilità sociali e di tolleranza a situazioni frustranti (che solitamente generano comportamenti socialmente inadeguati).

Oltre all’orario di frequenza, si organizzano estensioni del progetto parzialmente autogestito dagli utenti e mirante lo sviluppo di abilità sociali anche nelle fasce preserali.

SITO WEB:  www.interactive.coop

 








Torna ai contenuti | Torna al menu