DIAGNOSI DELLA DEMENZA - Nessuno è perfetto:Malattie e Disturbi Mentali

Vai ai contenuti

Menu principale:

DIAGNOSI DELLA DEMENZA

MALATTIE E DISTURBI MENTALI > DEMENZA E ALZHEIMER


Poiché non esistono test diagnostici per la demenza, l'unico modo per fare una diagnosi consiste nell'esaminare la serie di sintomi manifestati dal malato. Il medico deve decidere se questi siano imputabili a una demenza o se è più probabile qualche altra spiegazione. Possono essere necessarie altre informazioni per escludere altre possibili cause dei sintomi, come quelle descritte di seguito.


  • Anamnesi completa


Il medico richiede informazioni sulla salute generale del paziente e sui problemi medici precedenti. Deve conoscere eventuali difficoltà del paziente nell'esecuzione delle normali attività quotidiane, e può richiedere un colloquio con i familiari o gli amici per ottenere ulteriori informazioni.


  • Esami medici di base


Gli esami del sangue e delle urine possono essere utili per escludere altre malattie. In alcuni casi si può esaminare anche una piccola quantità di liquido spinale. Gli scienziati stanno tentando di sviluppare un test semplice ed accurato che consenta di diagnosticare la malattia di Alzheimer.


  • Esami neuropsicologici


Questi sono test per valutare la memoria, la capacità di risolvere problemi, l'attenzione, la capacità di calcolo e il linguaggio, e aiutano il medico a identificare i problemi specifici del paziente.


  • Scansioni cerebrali


Il medico può decidere di eseguire un esame speciale, denominato scansione cerebrale, per ottenere un'immagine del cervello. Ci sono molti tipi di scansioni cerebrali: la tomografia computerizzata (CT), la risonanza magnetica (MRI) o la tomografia a emissione di positroni (PET). Da queste immagini del cervello del paziente il medico è in grado di individuare eventuali anomalie.

Le informazioni ottenute dall'anamnesi e i risultati di tutti gli esami eseguiti permettono al medico di escludere altre possibili cause dei sintomi. Ad esempio i problemi alla tiroide, alcune reazioni provocate da farmaci e i tumori cerebrali possono causare sintomi di demenza. Alcune di queste condizioni possono essere curate.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu