DIPENDENZA DA COCAINA - Nessuno è perfetto:Malattie e Disturbi Mentali

Vai ai contenuti

Menu principale:

DIPENDENZA DA COCAINA

MALATTIE E DISTURBI MENTALI > DIPENDENZA DA ABUSO DI SOSTANZE


Dipendenza da Cocaina

In passato, la cocaina veniva usata per la preparazione di farmaci e tonici per curare vari tipi di sintomi. I medici sanno da molti anni che chi ne fa abuso diventa rapidamente dipendente da questa sostanza.

La cocaina è stata usata come anestetico locale negli interventi chirurgici minori. Oggi vengono generalmente impiegati gli anestetici sintetici. La cocaina non presenta altre applicazioni mediche.

La cocaina è uno stimolante potente, derivato dalla foglia di Erythroxylon che cresce in Colombia, Perù e Bolivia. È oggetto di un vasto traffico illegale internazionale. La cocaina viene venduta sotto forma di una polvere bianca fine e cristallina, miscelata a sostanze inerti quali talco o zucchero, anestetici locali o stimolanti. Di solito viene inalata attraverso una cannuccia o un pezzo di carta arrotolato. Alcuni la mettono sotto la lingua e sulle gengive. Altri la fumano o la iniettano. Al pari di altre droghe inalate per via nasale, anche la cocaina danneggia le mucose nasali.

Negli anni '70 e '80, a causa della difficile reperibilità e dei suoi costi elevati, era reputata la droga dei ricchi e delle star. Negli anni '90 è diventata meno costosa e più reperibile. Queste caratteristiche e la nomea (falsa) di droga che non causa assuefazione ne hanno determinato la relativa diffusione tra i giovani.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu