DISABILI: UNA GUIDA PER FARE VALERE I PROPI DIRITTI - Nessuno è perfetto:Malattie e Disturbi Mentali

Vai ai contenuti

Menu principale:








DISABILI: UNA GUIDA PER FARE VALERE I PROPI DIRITTI

AGEVOLAZIONI PER DISABILI







Servizio legale - Presentazione

Servizio Legale LEDHA
Via Livigno 2 Milano
Tel. 026570425
Fax 026570426
E-mail legale@ledha.it
martedì, mercoledì e giovedì
dalle 9.30 alle 13.00
(Il servizio riceve solo su appuntamento)



Sin dalle origini LEDHA ha posto nella sua identità il supporto alla conoscenza, diffusione e rispetto delle leggi a favore delle persone con disabilità.
Il Servizio di orientamento e consulenza legale LEDHA, nato in collaborazione con Il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Milano, promuove e difende i diritti fondamentali delle persone con disabilità nei diversi ambiti dell'esistenza: scuola, lavoro, permessi, assistenza, sanità e riabilitazione, abbattimento delle barriere architettoniche, tutela giuridica, accertamento dell'invalidità, provvidenze economiche, mobilità, vita di relazione e tempo libero.
Il Servizio è gratuito e aperto a tutti. Le richieste possono avvenire per telefono, per lettera, via e-mail o di persona su appuntamento, dal martedì al giovedì dalle 9.30 alle 13.00.

Le risorse

Il Servizio Legale si avvale di operatori qualificati e di consulenti esterni (avvocati, notai).
Dal 2008 LEDHA è stata riconosciuta soggetto legittimato a proporre ricorsi a tutela delle persone con disabilità vittime di discriminazioni. Questo nuovo strumento è stato introdotto dalla Legge 67/2006 ("Misure per la tutela giudiziaria delle persone con disabilità vittime di discriminazioni") e consentirà alla nostra Associazione di promuovere direttamente delle azioni giudiziarie.

Le attività

Il servizio svolge anche attività di informazione e divulgazione della normativa attraverso pubblicazioni sui media e sui canali di informazione associativi con il duplice obiettivo di fornire una guida nell'interpretazione della legge rendendo il cittadino con disabilità più consapevole dei propri diritti e di diffondere la conoscenza della corretta applicazione della normativa presso le Amministrazioni locali, i servizi, gli operatori del settore. Gran parte delle attività del Servizio Legale sono impegnate nella campagna "Pagare il Giusto". Tutti i documeti sono scaricabili dalla sezione relativa.

I risultati

Nell'80 % dei casi le situazioni problematiche segnalate al Servizio vengono risolte in maniera positiva senza la necessità di ricorrere in giudizio.
Grazie al Servizio Legale ogni anno oltre 700 persone con disabilità hanno potuto far valere i loro diritti. All'istruzione, al lavoro, a vivere in abitazioni accessibili, a pagare il giusto per i servizi socio sanitari fondamentali, migliorando le proprie condizioni di vita e quelle dei propri cari.





IL TRIBUNALE DEI DIRITTI DEI DISABILI, unico nel suo genere, è nato nel 1999 per volontà di Anffas Onlus e della Nazionale italiana Magistrati.

Persegue lo scopo di fornire un aiuto concreto di natura giurisprudenziale alle persone con disabilità ed alle loro famiglie.

Il Tribunale è divenuto negli anni una realtà tangibile, un appuntamento importante ed atteso, che dà un contributo autorevole e concreto affinché, anche per le persone con disabilità, l'uguaglianza dei diritti e la pari dignità sociale siano condizioni pienamente raggiunte e non meri dettami legislativi.

Il Tribunale affronta, attraverso pubblici dibattimenti che si svolgono sul modello di quelli reali, situazioni effettivamente accadute in cui sono stati violati i diritti delle persone con disabilità e la loro dignità sociale.
Oltre ai casi affrontati pubblicamente durante le sessioni, scelti tra i più significativi, la segreteria giuridica del Tribunale esamina ogni anno centinaia di altre situazioni particolari, svolgendo un lavoro costante e quotidiano di consulenza tecnica.

Il Tribunale dei diritti di disabili si distingue per:

•l'alto valore etico dell'iniziativa, finalizzata a promuovere una nuova cultura dei diritti-doveri


•L'utilità sociale , in quanto sostegno concreto alle persone con disabilità ed alle loro famiglie



Le singole sessioni si compongono di due momenti specifici:

Il pubblico dibattimento:
Ogni sessione ha inizio con l'esposizione dei singoli casi, in genere tre.
Seguono le arringhe degli avvocati del Collegio della Difesa.
Al termine i magistrati, dopo una Camera di Consiglio, espongono i loro pareri giuridici
I pareri resi potranno servire sia agli interessati (anonimi durante la seduta) per adire le vie più opportune, ma anche, esito non meno importante, ad arricchire il patrimonio giuridico-culturale in materia di diritti delle persone con disabilità e divenire punto di riferimento e di stimolo per un confronto proficuo con il legislatore, le istituzioni e la pubblica amministrazione.

Triangolare di calcio a fini benefici: in occasione delle varie sessioni viene disputato, tra La Nazionale Magistrati capitanata dal giudice Piero Calabrò e altre celebri Nazionali, un triangolare di calcio a scopo benefico.

Dal 1999 ad oggi si sono svolte 12 sessioni in varie località:
Clicca sul nome della località per accedere all'archivio dei casi affrontati dal Tribunale e relativi pareri.

Scarica la pubblicazione di Anffas Onlus "Da 10 anni insieme per una buona causa", un quaderno che raccoglie tutti i pareri (aggiornati) del TDD, a partire dal 1999  


Per ulteriori informazioni
Ufficio Stampa, Comunicazione e S.A.I.?
Anffas Onlus
Via Casilina 3/T - 00182 ROMA
Tel. 06-3611524 int. 13

Nazionale Italiana Magistrati
www.nazionaleitalianamagistrati.it

 








Torna ai contenuti | Torna al menu