DISTURBI DA TIC - Nessuno è perfetto:Malattie e Disturbi Mentali

Vai ai contenuti

Menu principale:








DISTURBI DA TIC

PSICHIATRIA INFANTILE > DISTURBI DA TIC


disturbi da tic
disturbo di tourette
disturbo cronico tic motori o vocali
disturbo transitorio da tic


Disturbi da Tic
I tic sono movimenti involontari rapidi, classificati in semplici se costituiti da movimenti brevi e stereotipati del volto, delle spalle e degli arti ed in complessi se costituiti da sequenze di movimenti, si tratta di movimenti improvvisi e senza finalità che tendono a ripetersi con un ritmo irregolare.
I tic motori semplici includono: ammiccamenti, torsioni del collo, alzate di spalle, smorfie del viso, colpi di tosse; mentre i tic vocali semplici includono: raschiarsi la gola, grugnire, tirare su con il naso, abuffare.
I tic motori complessi riguardano: movimenti mimici, saltare, toccare, battere i piedi,, odorare un oggetto; i tic vocali complessi riguardano, invece la ripetizione di parole o di frasi fuori dal contesto, nei casi più gravi, la coprolalia (uso di parole oscene) e l'ecolalia (ripetizione di suoni, parole o frasi udite per ultime).


Disturbo di Tourette

Le manifestazioni fondamentali del Disturbo di Tourette (o sindrome di Tourette), come viene definito nel DSM-IV, sono tic motori multipli e uno o più tic vocali, che si manifestano molte volte al giorno o in maniera intermittente per un periodo di più di un anno, durante il quale non c'è stato un periodo di più di 3 mesi consecutivi senza tic.
I tic riguardano il capo e altre parti del corpo, come tronco e arti superiori e inferiori.
I tic vocali includono parole, suoni, schiocchi della lingua, protrusione della lingua, grugniti, guaiti, tirare su con il naso, colpi di tosse, coprolalia.
Possono essere presenti tic motori complessi quali: toccare, accovacciarsi, fare passi indietro, fare piroette.
I sintomi più frequentemente associati al Disturbo di Tourette sono: ossessioni, compulsioni, iperattività, distraibilità e impulsività.
Le manifestazioni del Disturbo di tourette sono causa di un significativo malessere e disagio, che compromettono l'area scolastica, lavorativa e sociale.
Nei casi più gravi, i tic possono, infatti, interferire con le attività quotidiane, intralciandone il normale svolgimento, come leggere, scrivere, svolgere attività che richiedono particolare concentrazione.


Disturbo Cronico da Tic Motori o Vocali
La caratteristica principale di questo disturbo è la presenza o di tic motori o di tic vocali, ma non di entrambi, differentemente dal Disturbo di Tourette, in cui devono essere presenti sia i tic motori multipli che uno o più tic vocali.
Le altre caratteristiche principali sono le stesse del Disturbo di Tourette, tranne che per la gravità dei sintomi e la compromissione delle attività nell'ambito scolastico. lavorativo e sociale, che in questo caso sono molti minori.


Disturbo Transitorio da Tic
Si fa riferimento al Disturbo transitorio da Tic quando la presenza di tic motori singoli o multipli e/o di tic vocali si manifestano molte volte al giorno, quasi ogni giorno per almeno 4 settimane, ma per non più di 12 mesi consecutivi.
Le caratteristiche associate al Disturbo Transitorio da Tic sono le stesse del Disturbo di Tourette, ma come per il Disturbo Cronico da Tic Motori o Vocali la gravità dei sintomi e la compromissione delle attività della vita quotidiana è minore.


 








Torna ai contenuti | Torna al menu