DISTURBI DISSOCIATIVI - Nessuno è perfetto:Malattie e Disturbi Mentali

Vai ai contenuti

Menu principale:








DISTURBI DISSOCIATIVI

MALATTIE E DISTURBI MENTALI > DISTURBI DISSOCIATIVI



Perdita dell'integrazione normale dei propri ricordi, percezioni, identità o coscienza.


Chiunque può sperimentare occasionalmente la dissociazione, senza che questa abbia effetti dirompenti. Per esempio, una persona può guidare per un certo tragitto e poi accorgersi di non ricordarne molti particolari, perché era assorto in preoccupazioni personali, nell'ascolto di un programma radiofonico, o era intento nella conversazione con un passeggero. La percezione del dolore può dissociarsi sotto ipnosi. Tuttavia, altre forme di dissociazione destrutturano il senso di sé e la ricostruzione degli eventi di vita. Quando un ricordo è scarsamente integrato, si manifesta
l'amnesia dissociativa. Quando l'identità è frammentata insieme alla memoria, si manifesta la fuga dissociativa o il disturbo dissociativo dell'identità. Quando sono destrutturate l'esperienza e la percezione di sé, si manifesta il disturbo di depersonalizzazione.
I disturbi dissociativi di solito sono associati a uno stress insopportabile, che può essere causato da eventi di vita traumatici, da incidenti o da disastri vissuti in prima persona o di cui si è stati testimoni, oppure da un conflitto interiore intollerabile che costringe la mente a separarsi da informazioni e sentimenti incompatibili o inaccettabili.

 








Torna ai contenuti | Torna al menu